Depistaggio eccellenza italiana

Le vicende dell’ufficiale del Noe accusato di avere manipolato alcuni atti dell’inchiesta Consip potrebbero essere le prime in cui viene contestato il reato di depistaggio, introdotto da una legge nel 2016, dopo che per decenni i pubblici ufficiali che sviavano o ostacolavano le indagini venivano condannati per reati minori – come i falsi materiali o quelli ideologici. Ma è anche l’occasione per ricordare come il depistaggio sia un’eccellenza italiana in cui abbiamo sviluppato capacità straordinarie, tanto che nell’Italia del ventesimo secolo ci sono state più condanne a pubblici ufficiali per i depistaggi che agli autori delle stragi che sono state depistate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...