l’economia mondiale come metafora della vita

lavori una vita per assicurarti una vecchiaia dignitosa, risparmi, ce la metti tutta, ti sbatti, ti sacrifichi, accetti compromessi per non finire solo, povero e fallito come quel tuo amico che ha mollato tutto per aprire un bar su un’isoletta dell’egeo. ti sembra quasi di avercela fatta, riesci a vedere la fine del tunnel, poi arriva uno, ricco e ubriaco, che ti investe con un hummer mentre esce da una festa. ti guarda per un po’ rantolare sull’asfalto e poi se ne va, lasciandoti una lattina di birra con dentro i suoi mozziconi di sigaretta, nel caso ti venisse sete.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...